Astea notizie
i-benefici-del-sale-Logo
Marchio-Rebel-Sound-Italy

Incontro pubblico a Numana sul contratto del fiume Musone

NUMANA - Il prossimo giovedì 25 gennaio 2018 alle ore 16, il Comune di Numana avrà il piacere e l’onore di ospitare nella sua sala consiliare l’incontro pubblico inerente al “Contratto del fiume Musone”, stipulato nel 2017 tra i Comuni aderenti al progetto integrato di tutela ambientale per la valorizzazione territoriale del bacino idrografico del Musone.

Come noto, il 26 settembre 2017 i comuni bagnati dalle acque del Musone, la Regione Marche ed i vari enti deputati alla protezione ambientale stilarono un protocollo di intesa, il “Contratto di Fiume” appunto, in cui si impegnarono a promuovere processi finalizzati alla corretta gestione e valorizzazione delle risorse idriche, preoccupandosi poi della salvaguardia rispetto ai rischi idraulici connessi.

Il comitato promotore dell’iniziativa, appositamente costituito, intende avvalersi di un percorso partecipativo che coinvolga la cittadinanza dei Comuni coinvolti, da cui l’incontro di Numana dove il coordinatore del progetto, Arch. Carlo Brunelli, illustrerà ai presenti gli obbiettivi dell’iniziativa ascoltando eventuali osservazioni e suggerimenti.

Saranno presenti per il Comune di Numana il Sindaco Gianluigi Tombolini e l’Assessore all’Ambiente Rossana Ippoliti

Leggi tutto...

Camerano: “Junker” in quanti lo usano e per quali informazioni

CAMERANO - Da oltre 6 mesi, è attivo a Camerano l’App “Junker” l’applicazione per smartphone e tablet, scaricabile gratuitamente su “App Store” e “Google Play”, in grado di fornire tutte le informazioni inerenti la raccolta differenziata.
L’App scansiona il codice a barre di un prodotto lo scompone nelle materie prime che lo costituiscono e indica in quali bidoni vanno gettate le varie parti indicando anche le generalità del prodotto, dell’imballaggio e informazioni aggiuntive sul rifiuto da conferire.
Se il prodotto non viene riconosciuto basta fotografarlo tramite l’applicazione e trasmetterlo a “Junker” che in pochi minuti risponde con le info richieste e contemporaneamente viene aggiunto nell’archivio a beneficio degli altri utenti.
Se non è presente il codice a barre, l’App riconosce anche il simbolo del materiale o in alternativa è possibile digitare il nome del prodotto.
Molto utile è visualizzazione del calendario aggiornato della raccolta domiciliare che notifica la raccolta del giorno dopo.

Dall’analisi dei dati sull’utilizzo del software è possibile constatare che circa 320 utenti (collegati a Camerano) utilizzano l’App e che sono stati ricercati oltre 2830 prodotti.
Tra i prodotti più ricercati troviamo il dentifricio, gli imballaggi per cibo animale, i prodotti da bagno e le confezioni di biscotti. Tra i materiali più ricercati troviamo invece la plastica film polipropilene PP5, carta e cartone non ondulato PAP21 e la plastica polietilene ad alta densità HDPE.
L’applicazione sarà sicuramente usata nelle attività di educazione ambientale effettuate nelle scuole in quanto essendo “friendly”, rapida ed intuitiva si presta molto al gioco formativo.


Assessore Rifiuti
Costantino Renat

Leggi tutto...

Osimo si tinge di rosa in attesa del Giro

Osimo si tinge di rosa in attesa del Giro
OSIMO – Illuminazione d’effetto in attesa del Giro d’Italia che interesserà anche Osimo. Ieri se-ra luci rosa hanno illuminato Palazzo Municipale, una coreografia non rimasta indifferente. Il sin-daco Simone Pugnaloni ha scritto dal suo profilo social
“L'Italia si tinge di rosa in occasione dei 101 giorni dalla partenza della 101esima edizione del Giro d'Italia, che decorrono esattamente da domani, 23 gennaio. Un'iniziativa nazionale alla quale anche la città di Osimo ha aderito, illuminando questa sera di rosa la facciata principale del 

Leggi tutto...

Lettera dei residenti del centro al sindaco "Ancora tanti i problemi da risolvere, anche noi al tavolo delle decisioni"

Lettera dei residenti del centro al sindaco "Ancora tanti i problemi da risolvere, anche noi al tavolo delle decisioni"

Lettera aperta del comitato dei cittadini del centro di Osimo C'Entro al sindaco Simone Pugnaloni. La richiesta sta nella risoluzioni deiproblemi del quartiere oltre che nell'esame egli altri che si sono aggiunti a quelli tradizionali. I residenti richiedono anche una maggiore partecipazione al tavolo delle decsioni a quale lamentano di non essere mai stati chiamati. "

I

Leggi tutto...