Astea notizie
i-benefici-del-sale-Logo
Marchio-Rebel-Sound-Italy

Furti tentati e andati a segno a Osimo nel giro di poche ore. Intervenuti i carabinieri e individuati i responsabili

OSIMO – Nella mattinata odierna, i militari del dipendente Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Osimo, nell’ambito mirato servizio notturno per il controllo del territorio, hanno deferito in Stato di Libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona per il reato di: “Porto illegale di armi o oggetti atti ad offendere e possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso”, un malfattore 

pugliese identificato per F.N., nato e residente a Cerignola (FG), Classe 1973 nullafacente, pluripregiudicato.
L’uomo èstato sorpreso e controllato dalla pattuglia dell’Aliquota Radiomobile in turno, all’ 1 circa, mentre era a piedi nella frazione di San Biagio di Osimo, intento ad aggirarsi furtivamente nei pressi del Supermercato “EuroSpin”. Prontamente sottoposto a perquisizione personale sul posto, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico, nascosto nella tasca del pantalone, nonché di molteplici arnesi da scasso, una ricetrasmittente ed un passamontagna, occultati nello zaino che lo stesso aveva cercato di disfarsi alla vista dei militari, subito recuperato e debitamente sequestrato.
Di quanto accertato ed eseguito, è stata data comunicazione all’A.G. anconetana e contestualmente redatta la proposta per l’irogazione della misura di prevenzione del Foglio d Via Obbligatorio per anni 3 dal Comune di Osimo, inoltrata alla competente Questura di Ancona.
I militari del dipendente N.O.R.M. – Aliquota Radiomobile poi nel tardo pomeriggio di ieri,a conclusione di indagini, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona per “ Furto aggravato in concorso”, due gemelli osimani appena 18enni, identificati per Q.P. e Q.G., entrambi nati e residenti in Osimo, studenti, incensurati.
Costoro, sono stati sorpresi e bloccati in flagranza di reato, nel pomeriggio del 21 ottobre u.s., all’uscita del supermercato “Simply Vecchia Fornace” di Osimo con cosmetici e altri prodotti per igiene intima, asportati dagli scaffali del negozio e non pagati alla cassa, per un valore di circa 200 euro trovati occultati all’interno dello zaino indossato da uno dei due. La merce, subito recuperata veniova restituita al responsabile del supermercato.

Carabinieri Osimo