Astea notizie
i-benefici-del-sale-Logo
Marchio-Rebel-Sound-Italy

Interventi nelle scuole osimane, la "nuova" Marta Russo, parcheggi e l'inaugurazione a Campocavallo

OSIMO – Un anno, quello appena chiuso, caratterizzato dall’attenzione alla manutenzione ordinaria e straordinaria delle scuole oltre che da lavori conclusi e da concludere in questo 2018. Un lungo elenco di interventi che l’assessore all’istruzione Annalisa Pagliarecci ha presentato e sul quale ancora sta lavorando.
Uno dei filoni sul quale l’amministrazione comunale si è mossa è il verde, la sua manutenzione e la creazione di spazi dove parcheggiare. Ma non solo, anche la sistemazione esterna degli istituti e contributi biennali che gli amministratori hanno voluto consegnare direttamente alle scuole, con anche l’intestazione delle linee telefoniche e wi fi al Comune direttamente per alleggerire i singoli plessi di un peso economico non indifferente.
“E’ stato possibile fare un buon lavoro – spiega la Pagliarecci – grazie alla stretta 
collaborazione con tutte le parti interessati. In questi mesi non è mai mancato il dialogo e il confronto sia con i dirigenti che con gli insegnanti e le famiglie. Ci siamo mossi cercando di dare risposte alla richieste che di volta in volta ci pervenivano. Nel 2018 andremo a concludere alcuni lavori già iniziati lo scorso anno e altri che devono ancora iniziare”.

E’ stata firmata la convenzione biennale con la quale sono stati assegnati 12000 euro ad ogni istituto per le spese di funzionamento, nelle quali vanno a convergere sia spese di cancelleria che altri costi.
Tra tutti i lavori che caratterizzeranno questo anno la realizzazione della scuola secondaria di primo grado Marta Russo, un intervento atteso per dare continuità alla primaria e che ospiterà anche una grande palestra a uso del quartiere, un servizio dunque che si offre non solo alla popolazione scolastica ma a tutti i cittadini.
In base ai sopralluoghi effettuati sia dall’assesora Pagliarecci sia dai tecnici del Comune, sono stati realizzati interventi di tinteggiatura e comunque manutenzione ordinaria e straordinaria in quasi tutte le scuole. Per il 2018, nel lungo elenco, si andrà a intervenire sulla struttura esterna della scuola di infanzia di Padiglione, un altro lavoro che si presenta oneroso ma indispensabile la sistemazione del tetto della scuola di Osimo Stazione sul qual sono state segnalate infiltrazioni. Anche sul fronte della scuola di infanzia di Passatempo ci saranno novità a breve con la realizzazione di un parcheggio, le previsioni parlano di aprile, non appena sarà concluso l’iter burocratico.
A breve anche l’inaugurazione dell’ampliamento della scuola infanzia di Campocavallo che vede aggiungere una settantina di mq in più e quindi la possibilità di ricavare una nuova aula.
Questi i principali ai quali si vanno ad aggiungere altri piccoli ma importanti interventi.