Astea notizie
i-benefici-del-sale-Logo
Marchio-Rebel-Sound-Italy

Osimo, i numeri ( lusinghieri) del Giro d'Italia

OSIMO - Diffusi pochi minuti fa i numeri del Giro d’Italia direttamente dal sindaco di Osimo Simone Pugnaloni.
Un’operazione che non lascia dubbi sulla bontà della scelta in cui l’amministrazione ha creduto e la città haa risposto con entusiasmo e fierezza. Ecco qui riportati i dati.
“La città vista in 5 continenti, 239 le televisioni collegate da tutto il mondo.
1.5 milioni i telespettatori italiani all'arrivo della tappa Assisi/Osimo che hanno potuto apprezzare le bellezze storico
culturali del nostro territorio. Tra le 15 ed le 20 mila le presenze lungo il tracciato finale tutto osimano.
Dal centro studi Confcommercio Marche centrali si contano 4000 pernottamenti tra il 16 e 17 maggio con un volume di affari di 300 mila euro tra Osimo e la ValMusone. Per ciò che concerne la ristorazione e gli acquisti di qualsivoglia natura si contano altri 500 mila euro di ricavi sempre su Osimo e comuni limitrofi.
Insommma affari che si avvicinano al milione di euro per soli due giorni.
Soddisfatta anche Coldiretti Marche che in due giorni allestendo un mercato di Campagna amica " temporaneo ad Osimo per il Giro d'Italia ha visto transitare migliaia di visitatori per assaggiare ed acquistare a km0 prodotti della nostra terra, hanno sottoscritto la campagna "stop al cibo falso".
Sono stati distribuite numerose "ruote della stagionalità" (un piccolo vademecum su frutta e verdura mese per mese) e altrettanto numerosi menu rosa (ricette degli agrichef adatte agli sportivi e con prodotti delle nostre campagne). La Fattoria Didattica allestita nell'info point per i bambini ha lavorato soprattutto nel secondo giorno. Hanno fatto toccare ai loro visitatori le nostre eccellenze: sano sport, sano cibo e sano Made in Italy"
Lo sport legato alla promozione turistica è volano per l'economia”.