Astea notizie
Marchio-Rebel-Sound-Italy

Acrobazie e medaglie: gli atleti dell’a.s.d wakeland di Camerano nell’Olimpo del wakeboard italiano

Tre ori e tanti podi. Leonardo Gatti e Vanessa Tittarelli campioni nazionali

CAMERANO - Grande successo per il team dell'A.s.d. Wakeland di Camerano, l’associazione sportiva che riunisce i migliori atleti marchigiani di wakeboard, disciplina che abbina lo sci d’acqua allo snowboard. I rider sono appena rientrati da Resana, in Veneto, dove si sono svolti i campionati italiani di Cable Wake a categorie, con il pieno di medaglie, e si sono laureati vicecampioni d’Italia a squadre. Un traguardo storico raggiunto nonostante l’assenza del tecnico-atleta Daniele 

Camilletti, di Michele Mignanelli e di Lorenzo Antinori, altra perla del club al momento infortunato.
Gradino più alto del podio per Leonardo Gatti, che dopo il quarto posto al Golden Trophy di Bratislava, si è superato con una doppietta: per lui due medaglie d’oro, rispettivamente nelle categorie junior men e nella prestigiosa open men, per la prima volta vinta da un atleta marchigiano.
Uno dei risultati più importanti arriva dalla giovanissima Vanessa Tittarelli che, a soli 10 anni, si è aggiudicata il titolo di campionessa italiana nella categoria girls under 15. Un vero e proprio fenomeno della tavola Vanessa, protagonista anche nella categoria open ladies dove ha dato spettacolo aggiudicandosi un meritatissimo terzo posto, risultato unico nella storia del wakeboard nazionale.
L’anconetano Lambert Coquillard, alla sua prima gara, è arrivato terzo nella categoria boys, mentre il tecnico Piero Pierani ha conquistato il secondo posto nella categoria veterans.
Ad allenare il team dell'A.s.d. Wakeland di Camerano Daniele Camilletti e Piero Pierani, che sono riusciti a portare in finale, nelle categorie junior men ed open men, anche l’osimano Matteo Fioralisi. Ottimi piazzamenti infine per gli altri atleti in gara: Mauro Pettinari, Jacopo Manzo, Loris Valeri e Tommaso Rebollo.

 

Ufficio stampa