Astea notizie
i-benefici-del-sale-Logo
Marchio-Rebel-Sound-Italy

Numana, mercato in piazza sì o no?

NUMANA – Mercato in piazza sì o mercato in piazza no. Da ieri il mercato a Numana si è spostato in piazza. Provvedimento già preannunciato ampiamente dall’amministrazione comunale. Fino a maggio dunque la piazza sarà abitata dalle bancarelle. Ma non tutti i numanesi ne sono felici. E se alcuni salutano il ritorno del mercato in centro come una buona occasione per rivitalizzare la piazza e le vie limitrofe, altri mal tollerano la presenza dei banchi a ostruire il passaggio delle auto e dei pedoni. Il dilemma mercato in centro sì o no si snoda su queste due direttrici. Ma propone anche soluzioni alternative. Per esempio c’è chi propone di utilizzare le vie.

Mercato in piazza sì o mercato in piazza no. Da ieri il mercato a Numana si è spostato in piazza. Provvedimento già preannunciato ampiamente dall’amministrazione comunale. Fino a maggio dunque la piazza sarà abitata dalle bancarelle. Ma non tutti i numanesi ne sono felici. E se alcuni salutano il ritorno del mercato in centro come una buona occasione per rivitalizzare la piazza e le vie limitrofe, altri mal tollerano la presenza dei banchi a ostruire il passaggio delle auto e dei pedoni. Il dilemma mercato in centro sì o no si snoda su queste due direttrici. Ma propone anche soluzioni alternative. Per esempio c’è chi propone di utilizzare le vie intorno alla piazza per alloggiare i banchi e le loro mercanzie. Visto che la proposta commerciale non è poi così ampia, si parla di una dozzina di ambulanti, potrebbero benissimo, propongono alcuni affezionati della piazza libera, essere ospitate in centro sì, ma lasciando libero il transito della piazza, che comunque la presenza del mercato blocca insieme ad altre strade. Il dibattito si è fatto serrato, e, come sempre, chi saluta il provvedimento dell’amministrazione e comunale come utile e anche “coreografico” viene prontamente smentito da chi trova la chiusura del mercoledì mattina un vero danno per raggiungere attività commerciali in auto, asili, e altri luoghi di pubblico servizio.