Astea notizie
i-benefici-del-sale-Logo
Marchio-Rebel-Sound-Italy

Offagna festeggia per il secondo anno il patrono san Bernardino

OFFAGNA –  Ieri un numeroso gruppo gli offagnesi ha festeggiato  il Patrono San Bernardino da Siena. Dopo  la passeggiata “bucolica”, nel corso della  mattinata nella zona di Santo Stefano con giochi durante i quali si sono sfidati i  giovani offagnesi, alle 18.30 si è svolta la consegna della reliquia di San Bernardino, effettuata dal sindaco Stefano Gatto al parroco 

OFFAGNA –  Ieri un numeroso gruppo gli offagnesi ha festeggiato il Patrono San Bernardino da Siena. Dopo la passeggiata “bucolica”, nel corso della mattinata nella zona di Santo Stefano con giochi durante i quali si sono sfidati i  giovani offagnesi, alle 18.30 si è svolta la consegna della reliquia di San Bernardino, effettuata dal sindaco Stefano Gatto al parroco don Sergio Marinelli, all’ingresso della Chiesa di San Tommaso Apostolo. A seguire, alle 19,  la tradizionale processione attraverso via dell’Arengo e via Malacari fino al Parco Monte della Fiera con la Santa Messa. All’evento hanno partecipato oltre ai fedeli del paese, anche l’amministrazione comunale, numerose associazioni e i ragazzi del Gruppo Tamburi. La Festa del Patrono di Offagna è da sempre assai sentita, oltra a comprendere la solenne funzione religiosa rappresenta anche un momento di riflessione e di unione  della comunità.A conclusione della funzione religiosa il primo cittadino Stefano Gatto, ha ribadito l’importanza di ricordare il santo patrono “La cerimonia per il nostro patrono, celebrata per il secondo anno  consecutivo su un bellissimo parco, è stata molto frequentata dalla nostra Comunità e di questo sono soddisfatto. L’esempio di San Bernardino dobbiamo trasferirlo e divulgarlo ai giovani e deve fare riflettere tutti noi”