Astea notizie
i-benefici-del-sale-Logo
Marchio-Rebel-Sound-Italy

Rotatoria e nuova sala polifunzionale inaugurate a Offagna

OFFAGNA – Nel pomeriggio di sabato 30 maggio, Offagna sono state inaugurate due strutture molto rilevanti per il comune, la  rotatoria all’uscita del Centro storico del Borgo Medioevale in collegamento  con la strada provinciale, abbellita da una fontana ideata dal tecnico  comunale e presidente della Pro loco, Salvatore Moffa. Alla struttura  sviluppata dal giovane artista di Castelfidardo Massimiliano Orlandoni  è stato dato il suggestivo nome di “Segreto Alchemico”. Nello stersso pomeriggio è stata presentata alla cittadinanza la 

 

 Nel pomeriggio di sabato 30 maggio, Offagna sono state inaugurate due strutture molto rilevanti per il comune, la 
rotatoria all’uscita del Centro storico del Borgo Medioevale in collegamento  con la strada provinciale, abbellita da una fontana ideata dal tecnico comunale e presidente della Pro loco, Salvatore Moffa. Alla struttura  sviluppata dal giovane artista di Castelfidardo Massimiliano Orlandoni  è stato dato il suggestivo nome di “Segreto Alchemico”. Nello stersso pomeriggio è stata presentata alla cittadinanza la nuova sala polifunzionale in quella che fu la sede della Pro loco in Piazza del Maniero, situata di fronte alla Rocca quattrocentesca. La struttura dispone di attrezzature adatte  a più tipologia di attività, spazio per feste, riunioni, convegni, compleanni, cene sociali e quant’altro, sarà quindi significativa nell’ambito sociale, La sala, di proprietà del Comune, già intitolata dalla Pro loco in memoria di Francesco Renzi, sarà gestita dalla stessa Pro Loco associazione e verrà messa a disposizione di tutta la cittadinanza.Alla presentazione di queste due nuove strutture all’interno di Offagna, era presente il presidente della Provincia di Ancona Liana Serrani, il sindaco di Offagna Stefano Gatto, il vice-sindaco Filippo La Rosa, l’assessore Samuele Tommasi, il consigliere Alessandro Desideri, il presidente della Pro loco Salvatore Moffa e il parroco don Sergio Marinelli. Tutti hanno ringraziato la realizzazione di queste opere importanti anche per i turisti che visiteranno Offagna. Entrambe hanno una loro utilità e bellezza, una nel campo della viabilità l’altra per offrire un punto di riferimento sociale agli abitanti della cittadina.“Sono state realizzate delle opere positive – ha precisato il presidente della Provincia di Ancona, Liana Serrani – per organizzare ancor meglio e riqualificare il bel paese medioevale”.