Astea notizie
i-benefici-del-sale-Logo
Marchio-Rebel-Sound-Italy

Jobs Act: i nuovi incentivi spiegati dalla CNA

CASTELFIDARDO – Questa  sera alle ore 18.15 presso la sede della CNA di Castelfidardo verranno illustrate tutte le opportunità del Jobs Act, il nuovo provvedimento del governo Renzi in materia di lavoro. Tante le novità che introduce la nuova normativa, in particolare i due provvedimenti più interessanti per il mondo dell’impresa sono gli sgravi fiscali (per 3 anni!) e il contratto

Questa  sera alle ore 18.15 presso la sede della CNA di Castelfidardo verranno illustrate tutte le opportunità del Jobs Act, il nuovo provvedimento del governo Renzi in materia di lavoro.
Tante le novità che introduce la nuova normativa, in particolare i due provvedimenti più interessanti per il mondo dell’impresa sono gli sgravi fiscali (per 3 anni!) e il contratto a tutele crescenti che permette di immettere, alle imprese non artigiane, flessibilità in uscita.Dopo l’introduzione del presidente della CNA di Castelfidardo, Maurizio Gentili, sarà il turno dei consulenti CNA: Elisabetta Menghini (responsabile paghe della CNA Provinciale) e Doriana Carella (responsabile paghe della CNA di Zona Sud di Ancona). All’incontro parteciperanno anche consulenti di Obiettivo Lavoro.“E’ sicuramente una normativa che porta una forte novità nel mondo del lavoro - commenta Andrea Cantori, referente sindacale della CNA di Zona Sud di Ancona – Ma più che il contratto a tutele crescenti, sicuramente le novità positive vengono dalla decontribuzione per i primi tre anni di contratto. Questo sicuramente è uno dei provvedimenti che serviva per animare il mondo del lavoro – conclude Cantori – Questa decontribuzione, infatti, ci permette di abbassare il costo del lavoro e di incidere quindi sui nostri margini. Bisognerebbe continuare sulla strada della diminuzione della pressione fiscale in tutti i modi, anche con l’abbassamento della tassazione sul costo del lavoro”.