Astea notizie
i-benefici-del-sale-Logo
Marchio-Rebel-Sound-Italy

La pittura metafisica di Giorgio De Chirico protagonista della prossima mostra a Osimo

OSIMO - “Giorgio De Chirico e la nuova metafisica” è il titolo dell’esposizione, a cura di Vittorio Sgarbi, che si terrà dal 1 giugno al 3 novembre presso Palazzo Campana, già sede de “Le Stanze Segrete di Sgarbi” (43.500 visitatori) e dei Capolavori Sibillini, nella scorsa stagione. Una scelta non casuale quella di Giorgio De Chirico, grande esponente della pittura contemporanea e del pensiero metafisico, tra i precursori della Pop Art, con la quale si intende completare un percorso storico e artistico che nelle precedenti esposizioni aveva avuto ad oggetto i grandi capolavori del ‘700 e dell’800. Circa 60 saranno le opere del De Chirico a Palazzo Campana, mai esposte sino ad ora nelle Marche. Un evento di grande portata culturale con l’obiettivo di implementare il binomio cultura-turismo, da sempre al centro dell’attenzione dell’amministrazione comunale e che sino ad oggi ha rappresentato uno straordinario volano per l’economia del territorio.
La notizia della mostra è stata ufficializzata questa mattina, in una conferenza stampa tenutasi presso la Sala Vivarini del Comune di Osimo, alla presenza dei rappresentanti partner istituzionali che hanno collaborato alla realizzazione del progetto: l’Istituto Campana per l’Istruzione Permanente, l’azienda speciale A.S.S.O., la Fondazione Don Carlo Grillantini, l’associazione Metamorfosi e con il sostegno della Regione Marche. Un ringraziamento speciale va alla sensibilità dei tanti sponsor privati che sino ad oggi hanno dimostrato un forte attaccamento al territorio, senza dei quali difficilmente sarebbe possibile dare vita ad eventi culturali di richiamo nazionale, come in questo caso. La presentazione ufficiale avrà luogo il prossimo 31 maggio, alle ore 18, al Teatro La Nuova Fenice, alla presenza, fra gli altri, di Vittorio Sgarbi, curatore dell’esposizione e grande amico della città di Osimo.
OSIMO - “Giorgio De Chirico e la nuova metafisica” è il titolo dell’esposizione, a cura di Vittorio Sgarbi, che si terrà dal 1 giugno al 3 novembre presso Palazzo Campana, già sede de “Le Stanze Segrete di Sgarbi” (43.500 visitatori) e dei Capolavori Sibillini, nella scorsa stagione. Una scelta non casuale quella di Giorgio De Chirico, grande esponente della pittura contemporanea e del pensiero metafisico, tra i precursori della Pop Art, con la quale si intende completare un percorso storico e artistico che nelle precedenti esposizioni aveva avuto ad oggetto i grandi capolavori del ‘700 e dell’800. Circa 60 saranno le opere del De Chirico a Palazzo Campana, mai esposte sino ad ora nelle Marche. Un evento di grande portata culturale con l’obiettivo di implementare il binomio cultura-turismo, da sempre al centro dell’attenzione dell’amministrazione comunale e che sino ad oggi ha rappresentato uno straordinario volano per l’economia del territorio.
La notizia della mostra è stata ufficializzata questa mattina, in una conferenza stampa tenutasi presso la Sala Vivarini del Comune di Osimo, alla presenza dei rappresentanti partner istituzionali che hanno collaborato alla realizzazione del progetto: l’Istituto Campana per l’Istruzione Permanente, l’azienda speciale A.S.S.O., la Fondazione Don Carlo Grillantini, l’associazione Metamorfosi e con il sostegno della Regione Marche. Un ringraziamento speciale va alla sensibilità dei tanti sponsor privati che sino ad oggi hanno dimostrato un forte attaccamento al territorio, senza dei quali difficilmente sarebbe possibile dare vita ad eventi culturali di richiamo nazionale, come in questo caso. La presentazione ufficiale avrà luogo il prossimo 31 maggio, alle ore 18, al Teatro La Nuova Fenice, alla presenza, fra gli altri, di Vittorio Sgarbi, curatore dell’esposizione e grande amico della città di Osimo.