Astea notizie
i-benefici-del-sale-Logo
Marchio-Rebel-Sound-Italy

Le feste entrano nel clou, domani il banchetto in piazza

OFFAGNA 26/07/2017 – Come ogni anno è tempo di cena medievale in piazza della Contesa. Il giovedì sera (domani) delle Feste medievali sarà caratterizzato dal banchetto in onore al rione vincitore del Palio, quindi San Bernardino. Sotto la regia di Gianni Nardoni sarà allestita la cena per celebrare la vittoria della Contesa della Crescia con la partecipazione di una delegazione dei rioni di Offagna. E’ il ristorante Opera Nova della Marca di Varano che curerà

 

 la realizzazione del menu medioevale all’insegna della carne, delle erbe aromatiche e delle spezie. Oltre ai rappresentanti dei rioni e alle autorità, che assieme alle animazioni di strada festeggeranno San Bernardino, parteciperanno alla festosa cena anche coloro che hanno prenotato un posto entro martedì sera, per un totale di almeno un centinaio di persone.

Intanto continuano i festeggiamenti a San Bernardino, che lunedì sera primeggiando nella Disfida in Armi ha vinto il Palio 2017, che potrà tenere nella sua sede per un anno, fino alla prossima edizione della Contesa della Crescia. A gareggiare per il rione rosso-blù che si trova alle porte di Offagna giungendo da San Biagio, sono stati Francesco Fattori con il mazzafrusto, Loris Gardella con la balestra, Ludovico Lucantoni con la lancia e Simone Pierantoni all’arco, con i primi due armigeri che hanno trionfato nelle rispettive prove risultando quindi decisivi nella vittoria di misura 13 a 12 sul Torrione

Martedì sera l’atteso spettacolo del Piccolo Nuovo Teatro è stato interrotto dal temporale che si è abbattuto sul borgo verso le 23, compromettendo in parte la serata di Feste medievali. Il programma prosegue domani (giovedì 27) non solo con la cena medievale, ma anche con i rioni protagonisti della rappresentazione di scene medievali dalle 21,30: Croce rappresenterà “L’Inquisizione” da piazza del Balestriere al parco della Rocca, Sacramento metterà in scena Prima o poscia pagherai lo fio” in Largo Sacramento, San Bernardino “E’ arrivata la Peste” in via Boccolino e infine Torrione rappresenterà “Processo alla strega” nei giardini di Villa Bosdari. In Largo Segreteria delle Feste invece, dalle 21, il gruppo Danza Storica Medievale e Rinascimentale Quam Pulchra Es si esibirà in “Cupido Giove e Venere: i balli e i canti alla corte di Offagna” sotto la regia di Chiara Marangoni. Come tutte le sere, dalle 19 esibizioni dei falconiere e a seguire l’angolo della fantasia per i bambini, il campo d’arme al parco della Rocca con Infusio Vulgaris e Clan catene ardenti, animazioni di strada, mercatino d’epoca, e le tradizionali taverne dove mangiare e i musei e le mostre aperte di sera, compresa la Rocca.