Astea notizie
i-benefici-del-sale-Logo
Marchio-Rebel-Sound-Italy

Tutto pronto per il gran finale, nomina dei Cavalieri della Crescia e Fuochi a fine serata

E’ stato il rione di Torrione  a portare a casa il Palio in questa edizione 2015 delle Feste Medioevali di Offagna. Un Palio assai combattuto, come sempre, al centro della disfida tra i quattro rioni. E dopo l’atteso momento dell’assegnazione del riconoscimento ottenuto a suon di abilità, questa sera 25 luglio le Feste Medioevali di apprestano a chiudere i battenti offrendo come sempre ai visitatori momenti di alta suggestione e solennità. Alle 21 infatti è prevista la Cerimonia di Investitura dei nuovi Cavalieri della Crescia, il prestigioso riconoscimento 

E’ stato il rione di Torrione  a portare a casa il Palio in questa edizione 2015 delle Feste Medioevali di Offagna. Un Palio assai combattuto, come sempre, al centro della disfida tra i quattro rioni.E dopo l’atteso momento dell’assegnazione del riconoscimento ottenuto a suon di abilità, questa sera 25 luglio le Feste Medioevali di apprestano a chiudere i battenti offrendo come sempre ai visitatori momenti di alta suggestione e solennità. Alle 21 infatti è prevista la Cerimonia di Investitura dei nuovi Cavalieri della Crescia, il prestigioso riconoscimento a cura dell’Accademia della Crescia di Offagna ogni anno incorona personaggi che si sono particolarmente distinti nella Regione nei settori più vari, dalla cultura al sociale, al volontariato, all’imprenditoria offrendo un contributo importante alla comunità. Questi i nomi: Sauro Longhi rettore dell’Università politecnica di Ancona, Marina Magistrelli avvocato di Ancona impegnata nel sociale già parlamentare, Marco Santini musicista violista osimano, Ass. SS. Annunziata (di sostegno alla povertà) rappresentata dal presidente Carlo Niccoli, Cooperativa  Shadhilly di Fano (commercio equo e solidale) rappresentata dal presidente Massimo Morgiatti. Alle 21 in piazza del Maniero la nomina dal sapore antico e dal fascino sempre attuale.Tra gli altri appuntamenti della giornata va segnalato Avalon, richiamo alla saga cavalleresca di re Artù. Morgana, principessa, fata e profetessa sarà testimone delle avventure del re bretone. Alle 23 il piazza della Contesa a cura della Compagnia di Efesto.A fine serata il tradizionale spettacolo di Fuochi d’Artificio a chiudere le Feste rimandando al prossimo anno. Un saluto festoso a tutti coloro che hanno partecipato come spettatori ma un tributo anche a tutte le forze che in prima persona hanno contribuito a fare anche di questa edizione della Rievocazione Storica un fiore all’occhiello del Borgo offagnese.