Astea notizie
i-benefici-del-sale-Logo
Marchio-Rebel-Sound-Italy

Il Colombaccio è anche cultura e divertimento

OFFAGNA – Al di là dell’aspetto puramente gastronomico e agricolo, comunque rappresenta pur sempre il nocciolo della Fiera del Colombaccio, anche altre proposte che ne fanno ormai un appuntamento per tutti. La Pro-Loco tra l’altro  ha organizzato uno stand gastronomico per gustare le specialità Offagnesi. Durante i due giorni sarà consentito l’accesso, a prezzi ridotti ai Musei: delle Armi Antiche della Rocca, della Liberazione di Ancona e delle Scienze Naturali “Luigi Paolucci”. 

 

 

Al di là dell’aspetto puramente gastronomico e agricolo, comunque rappresenta pur sempre il nocciolo della Fiera del Colombaccio, anche altre proposte che ne fanno ormai un appuntamento per tutti. La Pro-Loco tra l’altro  ha organizzato uno stand gastronomico per gustare le specialità Offagnesi. Durante i due giorni sarà consentito l’accesso, a prezzi ridotti ai Musei: delle Armi Antiche della Rocca, della Liberazione di Ancona e delle Scienze Naturali “Luigi Paolucci”.  La cultura  è presente e collocata nella chiesa del Sacramento dove hanno trovato coreografica cornice gli artisti che espongono. Diverse le opere come diverse le tecniche utilizzate, una passerella degna di essere visitata. Tra l’altro anche un’artista che propone i “balance stones”, i sassi in equilibrio, di sicuro interesse e che lascerà molti stupiti. Ma ci sarà anche la zucca da mezzo chilo e un allestimento artistico fatto esclusivamente con materiale di riciclo che strizza l’occhio all’ecologia. Ma anche termosculture e tanto altro ancora da lasciare stupiti.  Per gli amanti degli animali anche un paio di appuntamento con le unità cinofile: la dimostrazione pratica di come si muovono i cani quando annusano la droga e uno spettacolo di agilità degi nostri amici a quattro zampe. E non basta, anche la possibilità di assistere alla commedia sabato sera alle ore 21 Largo Papa Giovanni Paolo II commedia, a cura della Compagnia “In Turno…h24”, dal titolo “Alice e rubacuori, storia di verità de gnocchi e de grissini……”   L’ingresso alla Fiera è gratuito. Durante i due giorni sarà consentito l’accesso, a prezzi ridotti ai Musei: delle Armi Antiche della Rocca, della Liberazione di Ancona e delle Scienze Naturali “Luigi Paolucci”. E, naturalmente il lungo dispiegarsi di bancarelle con i prodotti tipici.