Astea notizie
i-benefici-del-sale-Logo
Marchio-Rebel-Sound-Italy

NUOVA COPPA PIANISTI/Una chiacchierata con il M° Gianluca Luisi sulla manifestazione e le novità di quest'anno

OSIMO - Torna dall’1 all’8 settembre 2016 la “Nuova Coppa Pianisti” d’Italia, uno dei concorsi pianistici più prestigiosi dal marchio made in Italy. Le Marche, Osimo, per l’esattezza, nella provincia di Ancona, ad essere ancora una volta il centro musicale d’eccellenza.
Alle porte della sua sesta edizione, “scopriamo le carte” dell’ Osimo Piano Hours Festival, nuovo “appellativo” 2016, a “filo diretto” con il Direttore Artistico della manifestazione M° Gianluca Luisi.
M° Luisi, ci può riassumere brevemente le novità del Concorso di quest’anno?
«Abbiamo due novità molto belle: una è l’ Osimo Open Day Yamaha, che consente a tutti i pianisti di ogni età, livello e nazionalità di poter suonare in città ed, al contempo, permette ai cittadini di poter usufruire dell’ascolto con ingresso gratuito; l’altra il My Competition Festival and recording sessions
che intende offrire - a tutti gli iscritti del Concorso Internazionale “Nuova Coppa Pianisti” (16-36 anni) - la possibilità di registrare un audio-video professionale dopo il concorso, il 07 e l’ 08 settembre. Offriamo un servizio a tutti i pianisti, i quali avranno a disposizione due pianoforti in teatro, il Bösendorfer 280 Vienna Concert e lo Yamaha CFX. Non è cosa da poco».

Quali saranno i premi dell’edizione 2016?
«Nel concorso a categorie – Incontro Internazionale “Giovani pianisti” – la possibilità di essere ascoltati da una giuria internazionale, i diplomi, le borse di studio in denaro e l’opportunità di avere una vetrina prestigiosa. Nel concorso dei grandi – Concorso Internazionale “Nuova Coppa Pianisti” (16-36) – 6.000 Euro di premi, diversi concerti ed una giuria importante».

Ci può dire cosa è riuscito a realizzare il concorso nelle scorse edizioni?
«Dei dischi per etichette internazionali, ad esempio. Concerti con importanti orchestre nei teatri storici italiani e concerti all’estero in sinergia con istituzioni italiane e straniere. Le sembra poco?»

A cosa serve un concorso di pianoforte? Chi legge potrebbe pensare: “ce ne sono tanti”! Perché, dunque, un giovane pianista dovrebbe scegliere di venire ad Osimo?
«Perché ha una lunga tradizione. Molti pianisti italiani conosciuti sono passati da Osimo. E chi non ha vinto un premio qui lo ha poi vinto, subito dopo, altrove. Porta fortuna!»

Il concorso serve solo a chi intende intraprendere una carriera concertistica?
«No, assolutamente. E’ pensato anche per chi vuole provare i programmi di esame in Conservatorio e vuole mettersi alla prova. Il clima è disteso e familiare. Si viene qui per suonare, per far musica».

Ringraziamo il M° Gianluca Luisi per averci concesso questa intervista e ricordiamo a tutti i lettori interessati che il termine d’iscrizione al Concorso “Nuova Coppa Pianisti” è fissato al 20 agosto 2016. Eventuali domande spedite fuori termine potranno eccezionalmente essere accolte ad insindacabile giudizio del Direttore Artistico e del Comitato Promotore del Concorso. È possibile visionare e scaricare il bando completo della 6th “Nuova Coppa Pianisti”, disponibile anche in lingua inglese, visitando il sito ufficiale del Concorso www.nuovacoppapianisti.com - sezione BANDO/REGULATIONS.