Astea notizie
i-benefici-del-sale-Logo
Marchio-Rebel-Sound-Italy

Atletica Osimo, le ultime gare alla Vescovara

OSIMO - Il mese di maggio si è chiuso con alcuni appuntamenti che hanno messo alla prova le capacità organizzative dell’ASD Atletica Osimo. Infatti il campo di atletica leggera della Vescovara ha ospitato alcune manifestazioni, concentrate proprio nell’ultimo week end. La mattina di domenica 28 maggio era in programma “ESO … INSIEME”, seconda giornata del calendario provinciale Esordienti. Circa 160 atleti iscritti alle gare, con oltre venti partecipanti della società giallorossoblu ospitante accompagnati 

dagli istruttori Luigi D’Antuono, Federica Fiorella e Luca Mosca. Era previsto un triathlon per tutti, differenziato in base all’età: Esordienti “A” (anni 2006-2007) alto o lungo, 50 hs, peso o vortex; Esordienti “B” (anni 2008-2009) vortex, lungo e 50 m; Esordienti “C” (anni 2010-2011) 40 m, percorso di destrezza, staffetta a navetta. L’impegno per gli organizzatori dell’Atletica Osimo, che ha messo in campo dirigenti, istruttori, atleti e genitori, è continuato nel pomeriggio della stessa giornata con la 1^ Prova del Trofeo Coni, riservato alle categorie Ragazzi/e: oltre quattrocentocinquanta atleti/gara iscritti! Anche in questo caso si trattava di triathlon, in quanto il regolamento di questo campionato prevede quattro gruppi di tre specialità.

Tra i Ragazzi il migliore in classifica generale dopo questa fase è Filippo Iurini, quarto con 1929 punti (60 hs, alto e peso il suo triathlon); in tredicesima posizione Marvelous Moses con 1474 punti (60 m, lungo e peso); più indietro Francesco Mezzelani (60 m, lungo e peso). Per la categoria Ragazze, nona nel riepilogo totale Sofia Masullo con 1747 punti (60 hs, alto e peso); undicesima Serena Frolli con 1654 punti (600 m, lungo e vortex); poi Fatima Ezzara Houti (600, lungo e vortex), Erika Bazzani (60 m, lungo e peso), Giada Pasqualini (60, lungo e peso), Martina Schiavoni (60, lungo e peso). Al termine della lunga giornata i complimenti del Presidente della FIDAL Marche Giuseppe Scorzoso, presente al campo, per la buona riuscita della manifestazione. Importante anche il lavoro del Gruppo Giudici Fidal che assicura la regolarità delle gare, nonostante il numero ridotto sul campo osimano (nelle foto Atletica Sangiorgese, alcuni momenti del Trofeo Coni).

Per completare il quadro del fine settimana di maggio, agli impegni della domenica va aggiunto quello del sabato precedente, quando sei classi della quinta Primaria e sei classi della prima Media hanno “invaso” il campo della Vescovara. Un ringraziamento agli alunni e agli insegnanti che con entusiasmo hanno partecipato e reso la mattinata una vera giornata di festa e grazie a Stefano Stacchiotti, Campione Italiano nelle categorie paralimpiche, per la sua testimonianza durante la manifestazione, quando ha ricordato a tutti che “la vita è bella e non va sprecata!”

Sergio Fossati Pesaresi