Astea notizie
Marchio-Rebel-Sound-Italy

Osimo saluta il Giro, una festa della città e dello sport

OSIMO – Si rimette in moto alle 12 di oggi la poderosa macchina del Giro d’Italia partendo da Osimo. Dalla cittadina ieri protagonista della vittoria di Simon Yates, dedicata al collega filottranese scomparso tragicamente lo scorso anno Michele Scarponi, il Giro toccherà oggi le tappe di Ancona, Falconara, Montemarciano e Senigallia. per proseguire fino a Imola. 
La tappa osimana è stata seguita da una vera moltitudine di cittadini tra i quali la moglie di Michele Scarponi Anna e i figli.
Grande festa ieri a Osimo, a dispetto dei detrattori e degli 

scettici, la tappa osimana è stata accolta e attesa con grande trepidazione, l’accoglienza ottima da parte delle popolazione, ben presente al passaggio della gara, sia da parte dei semplici cittadini che delle autorità. Una tappa quella osimana che ha visto una preparazione minuziosa nei mesi scorsi tale da garantire, come è stato, non solo la perfetta organizzazione dell’evento ma anche il suo svolgimento in sicurezza grazie all’imponente dispiegamento di forze dell’ordine e al coordinamento di Prefettura e Questura.
Osimo ha vissuto dunque il Giro all’insegna del protagonismo. Un protagonismo mediatico che ha portato la panoramica della città e il suo spirito accogliente sugli schermi televisivi di tutto il mondo. Un protagonismo locale che ha coinvolto scuole e negozi, sono stati infatti creati eventi collaterali per il miglior allestimento delle vetrine e anche gli alunni della Bruno da Osimo hanno partecipato con entusiasmo al concorso nazionale ottenendo risultati lusinghieri. Un protagonismo della città in genere che al di là dei disagi necessari cui si è dovuta sottoporre per qualche ora, ha donato a se stessa una manifestazione di grande impatto e prestigio, dimostrando ancora una volta che la Osimo migliore, quella dell’accoglienza e del “saper fare” c’era.
Premiazioni per il britannico Yates e per i concorsi a latere dell’evento ieri a conclusione della gara.

 

Nelle foto La vittoria di Simon Yates, Mario Cipollini oggi alla tappa Osimo - Imola, alcuni momenti dlle premiazioni dei concorsi