tesseramento
Acquambiente marche
pergola 2021
Marchio-Rebel-Sound-Italy

AUSER/Oggi lezione di…orto con Nello. La scuola che educa al ritorno alla natura

L’iniziativa alle medie Leopardi, ormai una bella e consolidata tradizione

OSIMO Nello Giannini, il “toscanaccio” che insegna ai ragazzi delle scuole medie inferiori la terra. In che modo? Facondo loro coltivare l’orto, insegnando i ritmi e i tempi della natura, la pazienza di aspettare che i semi diventino germogli e poi pianta e poi frutto o verdura, riportandoli alla dimensione di lavoro manuale così bella ed educativa eppure così perduta.

 

Il progetto arrivato ormai al suo quarto anno è una bella iniziativa delle insegnanti della scuola media Giacomo Leopardi di Borgo san Giacomo, istituto comprensivo Trillini, insieme ad Auser Osimo di cui Nello è socio.
In tempi di social e amicizie virtuali Nello insegna la bellezza del lavoro sulla terra, del lavoro collettivo fatto fianco a fianco con gli amici.
“L'orto conferma la docente Argentina Severini -  del nostro istituto è uno degli aspetti più caratterizzanti della scuola.

Al progetto è alla sua realizzazione hanno contribuito anche Cedi Marche che ha garantito sempre l'esperto per il laboratorio pomeridiano; la Bcc che ha fornito dei finanziamenti; e Auser Osimo che da due anni collabora con Nello. un vero tesoro per la scuola.
Una precisione incredibile, una dedizione, una cura, una generosità che meriterebbero una medaglia ad honorem. Grazie a  Nello i ragazzi capiscono che l'attività dell'orto  è estremamente seria e richiede impegno, intelligenza, attenzione e rispetto, sia verso la terra, i prodotti e anche verso gli altri”.

Un’attività dunque non tradizionalmente scolastica, ma che vale moltissimo in termini di educazione e comprensione di quell’affascinante mondo della campagna ormai conosciuto dai nostri ragazzi solo attraverso documentari televisivi o immagini.
“Questo lavoro - continua la professoressa Severini -  è importantissima per far capire ai ragazzi l’impegno che c'è dietro un semplice ortaggio e li fa avvicinare al consumo di cibo sano.
Per la scuola è fondamentale la collaborazione di associazioni come l'Auser che mettono a disposizione persone come Nello, umili, capaci, generose”.