Acquambiente marche
Marchio-Rebel-Sound-Italy

Vicoli a Passatempo, finalmente la soluzione?

Vicoli a Passatempo, finalmente la soluzione?

OSIMO – Rimane ancora non risolta l’annosa questione dei vicoli a Passatempo, ma con una soluzione che sembra essere sempre più vicina. Come si ricorderà ormai fa molto tempo gli abitanti della zona con il consiglio di quartiere chiedono una sistemazione della zona, una apertura della strada sull’arteria più grande.

Anche durante l’ultima riunione del consiglio di quartiere avvenuta qualche giorno fa la richiesta è stata rinnovata al sindaco Simone Pugnaloni presente insieme a parte della giunta.

Una sala piena ha convenuto sull’importanza di creare la via d’uscita su via Pietro Nenni e sulla necessità di mettere in atto almeno una sistemazione del manto stradale.

 

Leggi tutto...

Passa il Giro d'Italia cambia la viabilità a Osimo

Passa il Giro d'Italia cambia la viabilità a Osimo

OSIMO - Arriva il Giro d’Italia, cambia la viabilità. Mercoledì 14 ottobre in occasione del transito della carovana rosa sarà interdetto il traffico sulla SS16.
Approssimativamente dalle ore 11.00 e fino alle 14.30 nessun mezzo potrà accedere o transitare sulla Statale 16 “Via Adriatica”, gli orari potranno subire variazioni, lievi modifiche in base alla velocità a cui viaggeranno i ciclisti.
L’unica via, all’interno del territorio comunale di Osimo, per poter attraversare la Statale sarà la Via Sbrozzola che con il suo ponte a ridosso del Centro Commerciale “Cargo Pier” consentirà di scavalcare la Statale nel periodo di chiusura. 

Leggi tutto...

Liste Civiche: bene i contributi alle attivita' economiche ma chiediamo giustizia sociale per tutti famiglie ed imprese

Liste Civiche: bene i contributi alle attivita' economiche ma chiediamo giustizia sociale per tutti famiglie ed imprese

OSIMO – Giriamo ai lettori il comunicato delle Liste Civiche Osimo
“Assegnare 100 mila euro,  a titolo di contributo,  alle  attività economiche che hanno subito un calo di fatturato  a causa del Virus  è cosa buona e  giusta.  Allo stesso tempo però, crediamo sia necessario mettere in campo misure a sostegno verso tutte le categorie economiche e cittadini che hanno subito pesanti danni dovuti dalla Pandemia. Per queste motivazioni le  LISTE  CIVICHE  insistono nel chiedere all’amministrazione comunale di mettere in campo adeguate misure a sostegno di famiglie ed imprese tutte,  abbassando  le tasse locali  che nel 2020 hanno subito aumenti, come l’ IMU,  l’ addizionale Irpef e la TARI, il cui conguaglio previso per fine anno sarà retroattivo.

Leggi tutto...

Presenza pubblico agli eventi sportivi:le disposizioni adottate dalla Regione

ANCONA - In merito alla presenza di pubblico in occasione di eventi sportivi sul territorio marchigiano, la Regione ha già adottato un decreto della Presidenza che consente la partecipazione di massimo 1000 spettatori per gli impianti sportivi all’aperto e di 200 per gli impianti sportivi al chiuso.

La situazione epidemiologica in atto è costantemente monitorata dai Servizi competenti della Regione così come l’evoluzione della normativa che è stata ulteriormente modificata dal Governo nazionale con l’ultimo Decreto legge 125 che ostacola le Regioni ad adottare in autonomia deroghe alle prescrizioni nazionali. Il CTS (Comitato scientifico nazionale) e il Gores Marche si erano già espressi formalmente in modo non favorevole rispetto all’incremento di pubblico. La Regione ha chiesto al Ministero di poter comprendere come può ampliare, laddove ci siano tutte le condizioni, il numero consentito degli spettatori.

 

Leggi tutto...