Sportello Informadonna Osimo, pronto per celebrare il 25 novembre

OSIMO - Il 25 novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne: un modo concreto per dire che il tempo delle denunce e degli ammonimenti è passato, ora è il momento di agire con interventi concreti e mirati. A questo scopo sabato scorso 21 Novembre la Consulta Donne-Pari Opportunità del Comune di Osimo in collaborazione con l’Amministrazione Comunale ha organizzato una piacevolissima serata per la presentazione dello Sportello Informadonna. Rapidi ma significativi gli interventi delle tante autorità presenti, le quali hanno all’unanimità dato il proprio sostegno al progetto impegnandosi a contribuire fattivamente affinché il servizio possa avere efficacia ed efficienza. Ad intervallare le riflessioni di Caterina Di Benedetto, membro della Consulta per le Pari Opportunità del Comune di Osimo, della Dott.ssa Cantori, Coordinatrice A.T.S. XIII, di Pina Ferraro Fazio

Il 25 novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne: un modo concreto per dire che il tempo delle denunce e degli ammonimenti è passato, ora è il momento di agire con interventi concreti e mirati.A questo scopo sabato scorso 21 Novembre la Consulta Donne-Pari Opportunità del Comune di Osimo in collaborazione con l’Amministrazione Comunale ha organizzato una piacevolissima serata per la presentazione dello Sportello Informadonna. Rapidi ma significativi gli interventi delle tante autorità presenti, le quali hanno all’unanimità dato il proprio sostegno al progetto impegnandosi a contribuire fattivamente affinché il servizio possa avere efficacia ed efficienza. Ad intervallare le riflessioni di Caterina Di Benedetto, membro della Consulta per le Pari Opportunità del Comune di Osimo, della Dott.ssa Cantori, Coordinatrice A.T.S. XIII, di Pina Ferraro Fazio, Consigliera di Parità della Provincia di Ancona e di Meri Marziali, Presidente della Commissione Pari Opportunità della Regione Marche, si sono susseguiti momenti di puro spettacolo. Artiste ed artisti locali di grande talento si sono esibiti nella suggestiva cornice del Cantinone regalando ai presenti attimi magici di condivisione e di gioia.Grazie alla preziosa collaborazione del Circolo Fotografico AVIS-Giacomelli, durante l'evento è stata inaugurata la mostra "Obiettivo Donna",  visitabile per tutta la settimana presso l'Atrio Comunale,  proprio per non staccare l’obiettivo dalle donne. Le fotografe del circolo Giacomelli hanno colto sapientemente le infinite sfaccettature delle donne in tutte le fasi della vita, il  loro modo di essere, nella quotidianità, parte integrante della società, motore della vita e sostegno infinito. In fondo era proprio questo lo scopo della giornata: presentare lo sportello Informadonna come un luogo sì di ascolto e di riflessione ma allo stesso tempo come un posto in cui trovare un po’ di calore, un clima accogliente, sereno e rassicurante capace di consigliare e indirizzare le donne nelle tante sfide quotidiane. La ricerca di un lavoro, la possibilità di accedere a corsi di formazione, la consulenza legale, problematiche familiari, violenza e salute, insomma lo sportello vuole essere un punto in cui trovare tutte le informazioni necessarie per orientarsi nella nostra società avvalendosi del prezioso sostegno delle assistenti sociali che si trovano ad interfacciarsi con la cittadinanza. Il percorso è ancora lungo ma l’ottima partenza fa ben sperare.

Federica Gatto