Acquambiente marche
Marchio-Rebel-Sound-Italy

E' ufficiale, il commissariato rimarrà a Osimo. E intanto la Polizia Locale ha una nuova auto

OSIMO – Due importanti risultati ottenuti nel giro di poche ore all’amministrazione comunale osimana guidata da Simone Pugnaloni, una va nella direzione del mantenimento del commissariato che tanto ha occupato le discussioni in passato on il rischio che il presidio potesse essere chiuso e per diversi mesi la decisione in un senso o nell’altro era rimata in bilico. Si legge invece oggi nel commento del sindaco Pugnaloni “Sottoscritto il protocollo di legalità presso la Prefettura di Ancona alla presenza 

OSIMO – Due importanti risultati ottenuti nel giro di poche ore all’amministrazione comunale osimana guidata da Simone Pugnaloni, una va nella direzione del mantenimento del commissariato che tanto ha occupato le discussioni in passato on il rischio che il presidio potesse essere chiuso e per diversi mesi la decisione in un senso o nell’altro era rimata in bilico. Si legge invece oggi nel commento del sindaco Pugnaloni “Sottoscritto il protocollo di legalità presso la Prefettura di Ancona alla presenza del Sottosegretario agli Interni On. Bocci. Un grande amico della citta' di Osimo. Grazie a lui abbiamo salvato il commissariato di Osimo”. Una ulteriore garanzia di sicurezza per tutti i cittadini. E ancora nella direzione della sicurezza va la consegna di una ulteriore auto ai vigili di Osimo che andrà ad arricchire il ‘Parco macchine’ già esistente. “Consegnata oggi – dice ancora Pugnaloni -  al corpo di Polizia Municipale la nuova autovettura Dacia Duster 4x4. Un investimento voluto dall'amministrazione comunale per migliorare il parco autovetture con un mezzo da utilizzare quotidianamente ma soprattutto fondamentale in caso di calamità naturali”. Il mezzo infatti per le sue caratteristiche tecniche si presta  anche nelle situazioni di emergenza.