Acquambiente marche
Marchio-Rebel-Sound-Italy

Mariani "L'incoerenza dell'amministrazione sul concetto di solidarietà"

OSIMO -  Domani il Sindaco consegnerà un assegno di euro 5.000 al Comune di Arquata del Tronto, comune colpito dal terremoto lo scorso mese di agosto.
L'evento sarà ampiamente documentato da foto e controfoto.
Ma è bene precisare che quei soldi non sono erogati dall'amministrazione comunale, ma si tratta di un contributo concesso da chi ha organizzato la Festa del Santo Patrono.
Soldi raccolti durante la festa dai festarini destinati ai fuochi d'artificio che non sono stati più acquistati.
Il comune terremotato ringrazia quindi tutti coloro che hanno "partecipato" alla festa anche con piccoli contributi.
Il Sindaco come al solito si fa bello con i soldi degli altri perchè

in consiglio comunale, quando si è trattato di decidere di stanziare qualche centinaia di euro a favore della Protezione Civile per i terremotati, ha detto NO.
Il Sindaco ed il PD hanno il braccetto corto.
Secondo questi ultimi infatti la beneficenza si fa con i soldi degli altri... perchè i consiglieri comunali, gli assessori e il Sindaco sono "poveri" e non se lo possono permettere (così ha affermato il capogruppo PD).

Maria Grazia Mariani