Astea notizie
Marchio-Rebel-Sound-Italy

Milan Camp a Numana, un'offerta sportiva di qualità per bambini e ragazzi

Di Andrea Monticelli

NUMANA - Mercoledì 8 maggio si è tenuta a Numana, nella sala della giunta comunale, la conferenza indetta dall’associazione “Fast eventi” al fine di presentare il progetto “Milan Academy Junior Camp”. Hanno preso parte all’incontro il sindaco di Numana Gianluigi Tombolini, l’assessore allo sport Gabriele Calducci, 
 il manager della “Fast Eventi” Stefano Falghera e i due ex calciatori professionisti Sebastiano Rossi e Sergio Domini.
Il progetto “Milan Camp” ha l’obiettivo di far trascorrere a bambini e ragazzi dai 6 ai 16 anni una settimana di esperienza calcistica, con allenamenti e tornei giornalieri. Sono inoltre previste attività di svago e animazione, rivolte sia ai partecipanti al progetto sia alle loro famiglie. L’evento si svolgerà in due campi da calcio, uno in erba e uno in sintetico, affiancati da un palazzetto coperto, dotato di spogliatoi fatti ristrutturare recentemente dall’amministrazione comunale grazie a un fondo concesso dal CONI.
Stefano Falghera, manager di “Fast Eventi”, società marchigiana che da 13 anni promuove questi campi estivi in giro per l’Italia, ha affermato che lo slogan del “Milan Camp” è “Con il calcio si fanno nuove amicizie”. Obiettivi principali dell’iniziativa sono infatti l’educazione al rispetto delle regole sul campo e fuori da esso, la socializzazione e l’instaurarsi di nuove amicizie.
La giornata tipo dello “Junior Camp” prevede due allenamenti, uno di mattina, finalizzato alla parte tecnica, e uno il pomeriggio, in cui si gioca una partita. Per il pranzo, collettivo, è previsto un menù sportivo. A fine corso, tutti i partecipanti riceveranno un diploma e un kit della divisa ufficiale del Milan.
Gli allenamenti verranno svolti da professionisti del settore, coadiuvati da ex giocatori e allenatori del settore giovanile del Milan. Il progetto ha anche il fine di selezionare gli elementi migliori, che avranno la possibilità di prendere parte ad un torneo a Milano al quale parteciperanno ragazzi scelti nei vari campus.
Il sindaco Tombolini e l’assessore Calducci hanno espresso il loro apprezzamento per questa iniziativa, importante a livello educativo poiché fondata sul rispetto delle regole e dell’altro e in quanto genera turismo sportivo grazie alla sinergia calcio-mare.
Sebastiano Rossi e Sergio Domini, allenatori durante l’evento, hanno ribadito il valore del “Milan Camp”, che fa del calcio un veicolo per nuove amicizie, educa alla condivisione e promuove il sano divertimento, favorito da un solido rapporto tra allenatori e ragazzi.
Per iscriversi all’evento sono disponibili un info like, un sito internet e un profil