Astea notizie
Marchio-Rebel-Sound-Italy

Famiglie, giovani, associazioni, cultura e istruzione nel cuore della lista civica Siamo Numana

NUMANA - Le situazioni crescenti di fragilità economica e vulnerabilità sociale di persone e famiglie di Numana hanno bisogno di risposte concrete, ma l’attuale Amministrazione ha ridotto del 10% i fondi destinati al sociale.
“Questo ci sembra francamente inaccettabile – ha dichiarato Alessandro Selva, Candidato sindaco della lista Siamo Numana - e crediamo sia necessario incrementare immediatamente gli stanziamenti riportandoli ai livelli precedenti”.
Aumenteremo, quindi, l’impegno economico per le azioni socio-assistenziali, con particolare attenzione alle attività a supporto della terza età, delle famiglie in difficoltà e dei disabili, da effettuare con il pieno coinvolgimento delle Associazioni presenti sul territorio, a partire da Caritas e Croce Bianca.
Attiveremo il cosiddetto “baratto amministrativo”, attraverso il quale chi è in disagio economico e ha piccoli debiti nei confronti del Comune, se lo desidera, può estinguere il proprio debito con lavori socialmente utili.
Di concerto con il Comune di Sirolo e l’ASUR, rilanceremo l’ex ospedale S.Michele con chiaro ruolo a regia pubblica e partecipazione residuale dei privati, valutando l’opportunità di creare un centro diurno per anziani.

Per quanto riguarda il mondo dell'associazionismo, il Comune non ha mai promosso il coordinamento e la collaborazione e, finora, ha sempre preferito dare il proprio sostegno di volta in volta al singolo soggetto o evento.
Per coordinare le iniziative e gli eventi, attivare sinergie e assicurare il miglior supporto possibile da parte del Comune, istituiremo la Consulta delle Associazioni socio-culturali, che sarà anche lo spazio dove discutere una razionalizzare dell'utilizzo delle strutture comunali per migliorare le condizioni logistiche di tutte le Associazioni.

Inoltre, rilanceremo concretamente la Consulta giovanile, potenzieremo l’offerta di attività del Centro di Aggregazione Giovanile e coinvolgeremo attivamente anche il Consiglio Comunale dei Ragazzi, affinché la voce dei giovani torni a contare sia nelle decisioni di tutti i giorni sia nei progetti di lungo respiro.

In collaborazione con l’Istituto comprensivo, promuoveremo nuove attività extra-curricolari, come viaggi-studio all’estero con personale qualificato, e finanzieremo un fondo per ragazzi meritevoli che vivono in famiglie con difficoltà economica per agevolare la loro partecipazione alle attività extracurricolari più costose.
Infine, considerando l’importantissimo ruolo che ha per la vita sociale del paese, daremo il massimo appoggio per recuperare l’Asilo delle suore di Numana affinché riapra il prima possibile.

Sul fronte culturale, incoraggeremo la creatività dei tanti artisti numanesi, coinvolgendoli sempre più nell’offerta culturale numanese, anche attraverso riconoscimenti pubblici e formali da parte dell’Amministrazione.
Daremo pieno supporto alle attività dell'Antiquarium statale di Numana, ad ogni iniziativa di valorizzazione del grande patrimonio piceno e promuoveremo la realizzazione del Museo del mare o, più in generale, di arti e mestieri del luogo.

Infine, in stretta collaborazione con il Parco del Conero e con le Associazioni del settore, realizzeremo dei veri percorsi ciclo-pedonali a carattere turistico-culturale, migliorando i percorsi già esistenti, completando i collegamenti mancanti e realizzando una cartografia unitaria per la diffusione anche via web.