COVID 19/L’azienda Galassi Snc di Osimo Stazione insieme al Comune di Osimo, Gruppo Astea per donare mascherine a tutte le famiglie osimane.

OSIMO - Dopo un accurato lavoro di studio del decreto "Cura Italia", grazie alla partnership con l'azienda Galassi Snc di Osimo Stazione che per l'emergenza Covid-19 ha deciso di riconvertire la propria produzione in mascherine ad uso privato (non professionale), la stessa azienda fornirà al Comune di Osimo una mascherina per famiglia

per l'emergenza Covid-19 (sempre per uso privato non professionale).  Si tratta di un progetto concreto e di grande utilità per la collettività stante la carenza sul mercato di tali dispositivi. L'azienda Galassi Snc donerà gratuitamente il 25% della fornitura di una mascherina per famiglia ad Osimo. La parte restante sarà a carico del Comune di Osimo e del gruppo Astea Spa. Nella conferenza stampa di presentazione del progetto, questa mattina presso l’azienda Galassi, erano presenti l’Ad di Astea Fabio Marchetti e il titolare dell’azienda Renzo Galassi, che ha illustrato le caratteristiche tecniche delle mascherine: sono  lavabili e riutilizzabili, composte da poliestere e poliammide (rispettivamente 70 e 30 per cento), il tessuto è certificato ‘oeko tex’, (una certificazione di qualità di valore altissimo) e vengono stampate tramite sublimazione con inchiostri a base di acqua, non dannosi per l’ambiente e per l’uomo. La mascherina viene lavata in lavanderia industriale con aggiunta di siliconi per favorire l’azione di barriera contro i liquidi. Le mascherine, lavabili anche in lavatrice e riutilizzabili, saranno consegnate a partire dalla prossima settimana dagli operatori Astea a tutte le famiglie osimane

Con gentile preghiera di pubblicazione.

                   

                                                                                       IL SINDACO

                                                                                                         Simone Pugnaloni