Astea notizie
Marchio-Rebel-Sound-Italy

L'addio virtuale a Giuseppe, ma l'amore è passato lo stesso

OSIMO – Osimo ha salutato  Giuseppe Baldinelli questa mattina nell’unico modo in cui le norme della sicurezza anticovid lo hanno permesso, trasmettendo la diretta streaming del funerale.

Un appuntamento creato appositamente, la cerimonia nella parrocchia della Sacra 

Famiglia, per ricordare Giuseppe, per far sentire vicinanza e compassione al di là delle regole di sicurezza. 

Molti hanno partecipato, sia pure in maniera virtuale al saluto al ragazzo scomparso il 19 maggio e sicuramente quell’energia di condivisione del dispiacere è arrivata.

Un campione, aveva vinto il titolo regionale juniores nei 400 ostacoli, un campione negli anni della vita.

 Tanto da guadagnarsi l’affetto, l’amicizia di tanti, tanti amici nello sport e nella vita di tutti i giorni.

A soli 19 anni Giueppe non ce l’ha fatta  e questa volta non ha vinto contro quell’ostacolo che gli si è paratro davanti, non è riuscito a superarlo.

Con il dolore di chi rimane a ricordarlo, unito all’incredulità e a quel senso di ingiustizia e rabbia che pervade in questi casi.

L’Atletica Osimo aveva speso nel giorno della sua scomparsa parole di brande affetto, così come sui social in molti lo avevano ricordato con amore.

Anche la pagina facebook Osimo Speaker’s Corner, specchio equilibrato e attento della vita osimana, gli aveva dedicato parole di grande tenerezza.