Circolo +76 "Abbiamo dato un aiuto concreto a trovare lavoro"

OSIMO - E' vero una leggera ripresa la notiamo anche noi, più che positivo il bilancio, in termini occupazionali, sulla nostra attività di sostegno alla ricerca di un posto lavoro. Centinaia sono le persone che siamo riusciti ad occupare, nelle varie forme, a far partecipare ai tirocini formativi 

E' vero una leggera ripresa la notiamo anche noi, più che positivo il bilancio, in termini occupazionali, sulla nostra attività di sostegno alla ricerca di un posto lavoro. Centinaia sono le persone che siamo riusciti ad occupare, nelle varie forme, a far partecipare ai tirocini formativi e moltissimi sono i servizi che mettiamo a disposizione del disoccupato.

Questo è quanto dichiara Monica Bordoni che attraverso il circolo culturale +76, da oltre due anni, sotto la regia del consigliere comunale e regionale Dino Latini, tutti i giovedì alle ore 21,30 incontra disoccupati, cassaintegrati, studenti, neet insieme a imprenditori, docenti universitari, agenzie interinali, associazioni di categorie , con l' unico l'obiettivo di far incrociare la domanda con l'offerta di lavoro, attraverso la conoscenza dei cambiamenti del mondo del lavoro per avere maggiori opportunità, capire le professionalità più richieste, dare maggiore competenze attivando corsi di formazione, organizzati dallo stesso circolo, mettere professionisti a disposizione dell'utenza per prestare servizi gratuiti di consulenza: da come affrontare un colloquio di lavoro, a come redigere un cv , fino ad aiutare i più intraprendenti che vogliono mettersi in gioco, magari dopo anni di lavoro dipendente a fare autoimprenditorialità cosi vengono accompagnati sia nella fase organizzati che nella ricerca dei fondi. Oggi, dopo tanto tempo dedicato a questo spazio, siamo molto soddisfatti perchè i risultati raggiunti sono davvero oltre ogni aspettattiva. Quando abbiamo iniziato l'intento era quello di dare un semplice supporto ai tanti cittadini che ci chiedevano un aiuto, oggi abbiamo creato un vero e proprio network sia tra persone che nei social media, e siamo diventati un punto di riferimento per quanti cercano lavoro e per le stesse agenzia interinali o addirittura imprese che si rivolgo a noi direttamente per le loro ricerca di personale. Abbiamo collocato sia l'operaio generico disponibile a lavori saltuari, come : pulizie, camerieri per il fine settimana, cuochi o aiuto, manutenzione di giardini, sia coloro che hanno qualche requisito in più rientrando a coprire i cicli, periodici, produttivi delle imprese della nostra zona, oppure capaci di organizzare un magazzino ed hanno la patente del muletto. Molte sono le richieste che abbiamo come saldatori, che a volte non riusciamo a soddisfare l'offerta, data la specializzazione richiesta. Una quindicina di persone con requisiti amministrativi sono state collocate in aziende dove ricercavano segretarie o prima attività amministrativa. Diverse partite IVA aperte dall' idraulico a chi ha tentato l 'apertura di un franchising di telefonia , alla pizzeria o addirittura una associazione tra persone, che si sono conosciute all'interno dei nostri incontri e si sono associate per creare una società di servizi. Oltre 120 sono i giovani che abbiamo fatto iscrivere al progetto "Garanzia Giovani" moltissimi dei quali ora impegnati nei tirocini formativi, ed oltre 73 le persone a cui abbiamo calcolato il nuovo ISEE , avvalendoci del servizio CAF presso la nostra sede, ed aiutato a preparare tutta la documentazione necessaria per partecipare al bando degli over 30. Insomma un impegno costante di ricerche di lavoro aperte o corsi di formazione da organizzare, faticoso ma che ha dato e sta dando i suoi frutti.

Il circolo culturale +76