Il Generale Mochi in visita alla compagnia carabinieri di Osimo. Un riconoscimento per il lavoro svolto

OSIMO -  Massima attenzione del generale Marco Mochi alle ultime operazioni dei carabinieri di Osimo, nel costante controllo preventivo del territorio e contrasto alla criminalità e a tutte le forme di illegalità.   L’alto ufficiale giunto ieri mattina alle 11 a Osimo, accompagnato dalla rappresentanza militare del co.ba.r., ha voluto esprime il proprio compiacimento ai militari operanti per le brillanti attività investigative che hanno riscosso unanime consenso mediatico, ammirazione  tra la popolazione locale e grande apprezzamento al comando generale dell’arma e interregionale di Roma. E’ stata un’attestazione di riconoscimento.

OSIMO -  Massima attenzione del generale Marco Mochi alle ultime operazioni dei carabinieri di Osimo, nel costante controllo preventivo del territorio e contrasto alla criminalità e a tutte le forme di illegalità.   L’alto ufficiale giunto ieri mattina alle 11 a Osimo, accompagnato dalla rappresentanza militare del co.ba.r., ha voluto esprime il proprio compiacimento ai militari operanti per le brillanti attività investigative che hanno riscosso unanime consenso mediatico, ammirazione  tra la popolazione locale e grande apprezzamento al comando generale dell’arma e interregionale di roma.
E’ stata un’attestazione di riconoscimento per le molteplici attività che quotidianamente la Compagnia Carabinieri di Osimo svolge nel territorio osimano, in tutta la Val Musone e nella Riviera del Conero. Una giurisdizione con vari problemi affrontati dalle 8 Stazioni dipendenti unitamente al Nucleo Operativo Radiomobile e che conta un organico di nr. 106 unità, a disposizione del cittadino e nella piena vicinanza alla popolazione nella tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica.Il Generale di Brigata Marco Mochi, ha voluto così personalmente stringere la mano a tutti i militari che hanno partecipato all’ultima brillante operazione denominata “RED GOLD”, effettuata lo scorso giorno 2 e che ha visto alla sbarra una banda di 10 rumeni tutti arrestati in flagranza di reato per il reato di Furto Aggravato continuato in concorso in danno di impianti di fotovoltaici in Osimo, Camerano e Agugliano.    
Il Generale Mochi è stato accolto dal Capitano Raffaele Conforti, Comandante della Compagnia di Osimo, che dopo aver dato l’attenti alla Caserma, l’ha accompagnato nella sala riunione dove vi era tutto il personale presente e che ha operato nelle ultime attività investigative. 
Mochi ha espresso la propria soddisfazione e ringraziato tutti per la quotidiana professionalità espressa. All’incontro hanno partecipato il Tenente Colonnello Luciano Ricciardi  – Presidente della rapparesentanza militare CO.BA.R. Marche, unitamente ai membri Mar.Ca. Paolo Petracca  e App.Sc. Giuseppe Palermo nonché il Sindaco di Osimo Simone Pugnaloni che ha espresso il ringraziamento a nome di tutta la cittadinanza e la vicinanza della Pubblica Amministrazione all’Arma locale.Dopo la riunione il Generale insieme con il Sindaco si è intrattenuto con i giornalisti locali, intervenuti per l’occasione rimarcando la riconoscenza e la piena fiducia nell’operato della Compagnia Carabinieri di Osimo e di tutta l’Arma regionale.    

=============================================