Astea notizie
women in music
RECTANGLE 13 OTTOBRE

M5S, tre mozioni e un'interrogazione al consiglio di Osimo di oggi

OSIMO - Nella lunga lista delle interrogazioni, interpellanze e mozioni in attesa di essere discusse , verranno dibattute nel consiglio comunale del 20 agosto 2015 tre interrogazioni e una mozione proposte dal Movimento 5 Stelle. Nei mesi scorsi abbiamo infatti depositato questi atti insieme ad altri, non immaginando che si sarebbe verificata la coincidenza di discuterli tutti contemporaneamente in questa seduta. Per noi è un’ottima occasione per dare impulso alla nostra azione politica in difesa dei cittadini, che altrimenti si sarebbe frammentata nel corso dei mesi. Le tre interrogazioni vigilano sull’operato dell’amministrazione Pugnaloni, che finora è stato assolutamente deludente e riguardano: 

 

 

Nella lunga lista delle interrogazioni, interpellanze e mozioni in attesa di essere discusse , verranno dibattute nel consiglio comunale del 20 agosto 2015 tre interrogazioni e una mozione proposte dal Movimento 5 Stelle. Nei mesi scorsi abbiamo infatti depositato questi atti insieme ad altri, non immaginando che si sarebbe verificata la coincidenza di discuterli tutti contemporaneamente in questa seduta. Per noi è un’ottima occasione per dare impulso alla nostra azione politica in difesa dei cittadini, che altrimenti si sarebbe frammentata nel corso dei mesi. Le tre interrogazioni vigilano sull’operato dell’amministrazione Pugnaloni, che finora è stato assolutamente deludente e riguardano: 

1) la richiesta di urgenti controlli e monitoraggi del possibile inquinamento elettromagnetico in diversi punti di Osimo in cui sono stati installati ripetitori telefonici e antenne (Maxi-parcheggio, Via San Lorenzo e Via San Filippo), a cui s aggiungo anche i recentissimi casi di Osimo Stazione e Passatempo;

2) la richiesta di rendicontazione degli incassi delle multe stradali degli scorsi anni e la loro destinazione, poiché la legge prevede che siano impiegati per la sicurezza stradale (manutenzione delle infrastrutture, piani urbani del traffico, corsi di educazione stradale, ecc.) e non per le spese correnti;

3) la richiesta di azioni concrete per contrastare l’emergenza povertà tra cui il potenziamento e il prolungamento degli orari del centro di accoglienza adibito a mensa in Via Soglia a cui numerosissimi cittadini osimani indigenti sono costretti a ricorrere, oppure il coinvolgimento di giovani e giovanissimi disagiati e disoccupati osimani in progetti di inserimento sociale nel mondo del lavoro o quantomeno nelle associazioni di volontariato remunerate dal Comune di Osimo, in cui al momento lavorano prevalentemente adulti e anziani che godono già di pensioni da lavoro o sociali.

Con la mozione invece svolgeremo una forte azione propositiva che metterà alle corde l'Amministrazione Pugnaloni. Molti italiani non hanno mai sentito nominare il TTIP: si tratta di un negoziato tra USA e UE per un Partenariato Trans-Atlantico sul Commercio e gli Investimenti, condotto nella più assoluta segretezza e mancanza di trasparenza. Se fosse approvato esso distruggerebbe ulteriormente la salvaguardia dei beni comuni, gli standard per la sicurezza alimentare (non obbligatorietà delle etichette, introduzione degli alimenti OGM dagli USA e distruzione quindi delle eccellenze della nostra enogastronomia), i diritti dei lavoratori, la tutela dell’ambiente e della dignità sociale, e darebbe in pasto alle multinazionali importanti servizi come la sanità e l’istruzione, privatizzandoli.

Il Consiglio Comunale deve decidere: stare col M5S e quindi coi cittadini, o contro il M5S, cioè con le multinazionali e i poteri forti che con il TTIP stanno tramando un ulteriore preciso attacco ai diritti dei cittadini e delle comunità locali. La nostra mozione non lascia spazio ad esitazioni o dubbi di sorta, né ad emendamenti trasformisti che ne snaturino il senso. E’ una presa di posizione netta e chiara contro il TTIP a cui il Comune di Osimo si impegna a dar seguito concretamente attraverso la sensibilizzazione e l’informazione dei cittadini sul grave pericolo di una sua approvazione, che non esitiamo a definire catastrofica.

Pugnaloni e i suoi bravi ragazzi da che parte si schierano?  

MOVIMENTO 5 STELLE OSIMO