Astea notizie
Marchio-Rebel-Sound-Italy

Confartigianato, incontro pubblico per fare chiarezza sulle maxibollette Tari

Confartigianato, incontro pubblico per fare chiarezza sulle maxibollette Tari
OSIMO - Cartelle TARI, la Confartigianato organizza un incontro aperto a tutte le imprese associate interessate alla questione, che si terrà lunedì 8 gennaio alle ore 18.30 ad Ancona presso l’auditorium del Centro Direzionale dell’Associazione in via Fioretti 2/a (zona Baraccola).
Maxi bollette fino a 330.000 euro, oltre 266 gli imprenditori che hanno visto recapitarsi cartelle di accertamento TARI con importi rilevanti.
La gravità del fatto - dichiara Paolo Picchio responsabile territoriale della Confartigianato di Osimo - ha suscitato immediatamente un profondo stato di allarme tra le imprese  

Leggi tutto...

Tari Osimo, Confartigianato valuta possibili azioni e apre uno Sportello Tari

Tari Osimo, Confartigianato valuta possibili azioni e apre uno Sportello Tari
OSIMO - Tari per le aziende, cartelle pesanti fino a 330.000 euro, oltre 266 gli imprenditori del Comune di Osimo che hanno ricevuto le maxi cartelle Tari.
Siamo preoccupati per questa situazione, dichiara Marco Pierpaoli vicesegretario della Confartigianato, che sottrae tempo e risorse agli imprenditori i quali in buona fede e avendo già pagato quanto loro richiesto, già alle prese con i bilanci aziendali di fine anno, sono ora costretti a dimostrare che gli importi relativi agli accertamenti in molti casi o non sono dovuti o sono di minore entità.
Per questo motivo la Confartigianato si è attivata fin da subito                

Leggi tutto...

Artigianato e industria in Valmusone, timidi segni di ripresa. I dati Confartigianato del III trimestre

Artigianato e industria in Valmusone, timidi segni di ripresa. I dati Confartigianato del III trimestre
OSIMO - L’artigianato e la piccola impresa della Valmusone registrano timidi segnali positivi, ma non si può ancora parlare di ripresa, perché manca una solida ripartenza del sistema produttivo, dichiara Paolo Picchio, responsabile territoriale della Confartigianato. Troppi gli ostacoli allo sviluppo, la situazione è ancora difficile e richiede pertanto che vengano intensificati lo sforzo e le azioni in difesa delle attività del territorio, che storicamente pone le sue radici sulla forza della micro, piccola e media imprenditorialità e sull’economia reale.
Secondo le recenti elaborazioni del nostro Ufficio Studi – continua Picchio della Confartigianato - nel III trimestre 

Leggi tutto...