cioccovisciola
siconte
coppa

Da domenica al Museo Pontificio una mostra dedicata a Edgardo Mugnoz, poliedrico artista loretano

LORETO - La Delegazione Pontificia è lieta di comunicare che verrà inaugurata domenica 1° dicembre prossimo, presso il Museo Pontificio Santa Casa la mostra “Edgardo Mugnoz - Una vita per l'arte”. Promossa dal CTG Centro Turistico Giovanile “Val Musone” di Loreto in collaborazione con la Delegazione Pontificia, l’esposizione rappresenta un omaggio che la comunità loretana, insieme alla famiglia, fa all’artista-artigiano che quest’anno ha festeggiato i 90 anni d’età.
L’inaugurazione, prevista per le ore 18:00, sarà preceduta alle 16:30, presso l’Auditorium del Palazzo Illirico di Loreto, in Piazza della Madonna da un racconto con musica ed immagini, presenti anche Roberto Lucanero e Luigino Pallotta, musicisti della cosiddetta "scuola Mugnoz", presso la quale si sono formati decine di giovani fisarmonicisti, diventati oggi affermati professionisti.
Nato a Recanati il 1° novembre 1929, vissuto a Numana attraversando gli stenti della guerra e poi trasferitosi definitivamente a Loreto con la sua numerosa famiglia Mugnoz è al tempo stesso scultore, pittore, modellista, fisarmonicista, compositore, ma anche direttore di ensemble e operatore culturale. Un infaticabile lavoratore che ha saputo dare forma alle idee, coniugando l’abilità delle mani all’umiltà dello spirito, accostandosi con rispetto ai temi sacri e ai grandi Maestri dell’arte figurativa. Il percorso della mostra è uno spaccato dei suoi oltre 60 anni di attività. Tra le opere in mostra, lo “Scrigno del Sì”, riproduzione in scala del rivestimento marmoreo della Santa Casa che l’artista ha donato al Santuario di Loreto, e il “Giudizio Universale”, altorilievo policromatico del capolavoro michelangelesco.
La mostra sarà visitabile fino al 1° marzo 2020 secondo gli orari del Museo Pontificio (tutti i giorni 10-13 e 15-18).
LORETO - La Delegazione Pontificia è lieta di comunicare che verrà inaugurata domenica 1° dicembre prossimo, presso il Museo Pontificio Santa Casa la mostra “Edgardo Mugnoz - Una vita per l'arte”. Promossa dal CTG Centro Turistico Giovanile “Val Musone” di Loreto in collaborazione con la Delegazione Pontificia, l’esposizione rappresenta un omaggio che la comunità loretana, insieme alla famiglia, fa all’artista-artigiano che quest’anno ha festeggiato i 90 anni d’età.
L’inaugurazione, prevista per le ore 18:00, sarà preceduta alle 16:30, presso l’Auditorium del Palazzo Illirico di Loreto, in Piazza della Madonna da un racconto con musica ed immagini, presenti anche Roberto Lucanero e Luigino Pallotta, musicisti della cosiddetta "scuola Mugnoz", presso la quale si sono formati decine di giovani fisarmonicisti, diventati oggi affermati professionisti.
Nato a Recanati il 1° novembre 1929, vissuto a Numana attraversando gli stenti della guerra e poi trasferitosi definitivamente a Loreto con la sua numerosa famiglia Mugnoz è al tempo stesso scultore, pittore, modellista, fisarmonicista, compositore, ma anche direttore di ensemble e operatore culturale. Un infaticabile lavoratore che ha saputo dare forma alle idee, coniugando l’abilità delle mani all’umiltà dello spirito, accostandosi con rispetto ai temi sacri e ai grandi Maestri dell’arte figurativa. Il percorso della mostra è uno spaccato dei suoi oltre 60 anni di attività. Tra le opere in mostra, lo “Scrigno del Sì”, riproduzione in scala del rivestimento marmoreo della Santa Casa che l’artista ha donato al Santuario di Loreto, e il “Giudizio Universale”, altorilievo policromatico del capolavoro michelangelesco.
La mostra sarà visitabile fino al 1° marzo 2020 secondo gli orari del Museo Pontificio (tutti i giorni 10-13 e 15-18).