caffe del corso
auser2022
pasticceria ridolfi
Senigallia
parco regioanle conero2

PASSATEMPO/Un libro, un convegno e un progetto geo turistico, venerdì a Passatempo

OSIMO – Un convegno e la presentazione di un libro, due importati e ampi eventi che interesseranno Passatempo venerdì 24 giugno a partire dalle 21 nel piazzale parrocchiale in via don Bosco 1.

 

Il convegno dal titolo Passatempo Terra di Confine e Crocevia della Septempeda dall’Antichità a Oggi  presenta relatori di rilievo, come di rilievo saranno gli ospiti chiamati a partecipare all’evento.
Nell’occasione sarà presentato il libro di Giuseppe LanariPassatempo dai casanolanti ai casettari, storia di una comunità nell’osimano”.
Riflessioni e spunti di confronto per lo sviluppo di un possibile progetto geo turistico che faccia rete e coinvolga le cittadine di  Osimo, Castelfidardo, Cingoli, Filottrano, Loreto,  Matelica, Montefano, Recanati, san Severino Marche.
Moderatore Marino Cesaroni,  direttore del quindicinale Presenza dell’arcidiocesi di Ancona Osimo.

I saluti istituzionali saranno affidati all’arcivescovo metropolitano Ancona Osimo S.E.  monsignor Angelo Spina, il presidente dell’assemblea legislativa regionale delle Marche Dino Latini, il sindaco di Osimo Simone Pugnaloni, il direttore dei beni culturali dell’arcidiocesi di Ancona Osimo don Luca Bottegoni, la dirigente scolastica dell’I.C. Fr.lli Trillini Rosanna Catozzo, il direttore generale della Bcc Filottrano Camerano Samuele Ubertini,  i siindaci di Castelfidardo, Cingoli, Filottrano, Loreto, Matelica, Montefano, Recanati, san Severino Marche.

I relatori saranno l’architetto Luca Maria Cristini, il Prof. Luca Barbini e il Dott.  Matteo Parrini,  il Prof. Alessio Santinelli responsabile Pon scuola G. Leopardi,  il Dott. Giuseppe Lanari curatore del libro che si va a presentare.
Una occasione di altissimo livello sia culturale che di programmazione futura per una declinazione in termini turistici del progetto, che vista l’ampia e autorevole platea potrebbe comprendere una fetta significativa del territorio attorno a Osimo e non solo.